6 Marzo 2023
Viticoltura, entro il 31 marzo le domande per l’assegnazione autorizzazioni all’impianto 2023

Aperto il bando assegnazione delle autorizzazioni all’impianto 2023 che permette di avere attribuite autorizzazioni per l’impianto di superfici vitate. La scadenza per la presentazione delle domande è il 31 marzo prossimo, i nostri Uffici di Zona sono a disposizione per tutta l'assistenza necessaria.

Requisiti relativi al VENETO

  • superficie massima richiedibile per domanda: ettari 1;
  • priorità per i viticoltori che hanno applicato le norme relative alla produzione biologica  all'intera superficie vitata delle loro aziende per almeno cinque anni precedenti alla richiesta. il requisito viene dimostrato allegando alla domanda  il documento giustificativo redatto dall’organismo di controllo autorizzato come da istruzioni Agea
  • priorità alle superfici in forte pendenza, superiore almeno al 15%
  • priorità alle superfici ubicate in zone di montagna, almeno sopra i 500 metri di altitudine, altipiani esclusi
  • priorità alle superfici nelle isole, con una superficie totale massima di 250 kmq;

A parità di punteggio, qualora la superficie ammissibile risulti maggiore di quella assegnabile, questa viene distribuita  assicurando una assegnazione garantita di 1.000 metri quadrati (pari alla superficie ammissibile se inferiore a tale valore minimo).

Si ricorda inoltre

  • le autorizzazioni una volta rilasciate hanno una validità di 3 anni.
  • il mancato utilizzo entro i termini di validità comporta una sanzione in base all’articolo 69 del Testo Unico del vino, legge n.238 del 12 dicembre 2016
  • l'estirpazione dei vigneti piantati con autorizzazioni di nuovo impianto prima dello scadere dei 5 anni dalla data di impianto non origina autorizzazioni al reimpianto (fatti salvi i casi di forza maggiore e/o motivi fitosanitari)
  • le autorizzazioni rilasciate con criterio di priorità sono vincolate ad essere usate su terreni con tali caratteristiche.

SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE  31 marzo 2023

Bandi ISI/Inail 2021

BANDO ISI/INAIL 2021

La ditta Forestan Andrea, con codice domanda ISI n° E38B23001080003, seguito della verifica della documentazione presentata per la rendicontazione del progetto, è stata ammessa al contributo per un importo pari a €120.000,00.

   

La ditta Santin Tiziano e Gianluca SNC, con codice domanda ISI n° E68E23000190003, seguito della verifica della documentazione presentata per la rendicontazione del progetto, è stata ammessa al contributo per un importo pari a €125.000,00.

 

PSR Rovigo Corsi

 

 PSR Rovigo - Corsi

 

Misura PNRR, Missione 2, componente 1, investimento 2.2 "PARCO AGRISOLARE" Progetto finanziato dall'Unione europea - Next Generation EU

Questa misura prevede il sostegno agli investimenti nelle strutture produttive del settore agricolo, zootecnico e agroindustriale, al fine di rimuovere e smaltire i tetti esistenti e costruire nuovi tetti isolati, creare sistemi automatizzati di ventilazione e/o di raffreddamento e installare pannelli solari e sistemi di gestione intelligente dei flussi e degli accumulatori. OBIETTIVO: Sostenere gli investimenti per la realizzazione di impianti di produzione di energia elettrica solare nel settore agricolo e agroindustriale, escludendo il consumo di suolo.

Campagna Amica

Campagna Amica

Progetto CANAPA IN FILIERA   Clicca qui per il banner del progetto Mis 16.1 e 16.2 Clicca qui per la Scheda del progetto

Bandi ISI/Inail 2021

BANDO ISI/INAIL 2021

La ditta Forestan Andrea, con codice domanda ISI n° E38B23001080003, seguito della verifica della documentazione presentata per la rendicontazione del progetto, è stata ammessa al contributo per un importo pari a €120.000,00.

   

La ditta Santin Tiziano e Gianluca SNC, con codice domanda ISI n° E68E23000190003, seguito della verifica della documentazione presentata per la rendicontazione del progetto, è stata ammessa al contributo per un importo pari a €125.000,00.

 

PSR Rovigo Corsi

 

 PSR Rovigo - Corsi

 

Misura PNRR, Missione 2, componente 1, investimento 2.2 "PARCO AGRISOLARE" Progetto finanziato dall'Unione europea - Next Generation EU

Questa misura prevede il sostegno agli investimenti nelle strutture produttive del settore agricolo, zootecnico e agroindustriale, al fine di rimuovere e smaltire i tetti esistenti e costruire nuovi tetti isolati, creare sistemi automatizzati di ventilazione e/o di raffreddamento e installare pannelli solari e sistemi di gestione intelligente dei flussi e degli accumulatori. OBIETTIVO: Sostenere gli investimenti per la realizzazione di impianti di produzione di energia elettrica solare nel settore agricolo e agroindustriale, escludendo il consumo di suolo.

Campagna Amica

Campagna Amica

Progetto CANAPA IN FILIERA   Clicca qui per il banner del progetto Mis 16.1 e 16.2 Clicca qui per la Scheda del progetto